Istanbul
2015 (2009)
Luoghi, persone, profumi…questa è Istanbul. Qualche anno fa, come meta della vacanza estiva e soprattutto dopo aver letto Istanbul di Orhan Pamuk io e Daniele abbiamo deciso di andare a scoprire questa città, un pò asiatica e un pò europea. Da sempre crogiolo di culture, dove in ogni angolo della città puoi ritrovare quel antico sapore di vissuto ed identificarti con esso. La Basilica Cisterna, la Moschea Blu, Santa Sofia, l'antico Bazar etc…sono forse le cose più famose, ma forse quello che colpisce di più sono le persone e il tempo, si il tempo inteso come ritmo, lento e veloce a seconda delle zone dove ti trovi. Ah dimenticavo…come in altre città del Medio Oriente i quartieri monotematici dei negozi, carrellate di vetrine dedicate ai telecomandi, alle cose di casa, alle spezie, alle spezie. Buon viaggio

Ara Guler
Libri consigliati